Serie B, al via la fase ad orologio del girone A: al PalaSomaschini atteso il Csa Agrate

100_9271

Saranno i cugini del Csa Agrate a tenere a battersimo domenica 8 marzo 2015, alle 19,30, sulla pista del PalaSomaschini, il debutto del Seregno Hockey 2012 nella fase ad orologio, che chiuderà il girone A del campionato di serie B. Come previsto dal regolamento, i grigioblù, terzi classificati dopo le fasi di andata e ritorno, affronteranno in casa la quarta, la quinta e la sesta ed in trasferta la prima, la seconda e la settima. I punti ottenuti strada facendo andranno a sommarsi a quelli già conquistati nelle gare disputate fin qui. Al termine, la prima della graduatoria accederà direttamente alla final eight, mentre la seconda dovrà affrontare gli spareggi per raggiungere il medesimo traguardo. Per i seregnesi, con un organico ridotto all’osso dopo il doppio addio di Marco Maiocchi e Matteo Mariani, l’obiettivo è quello di riuscire a conservare la terza posizione, considerato che le dodici lunghezze di ritardo dall’Azzurra Novara, oggi seconda, appaiono un divario incolmabile o quasi. Contro il Csa Agrate, comunque, servirà una prestazione sopra le righe per interrompere la serie di quattro sconfitte consecutive: nonostante i due successi nei derby fin qui passati agli archivi, i padroni di casa dovranno evitare cali di concentrazione, poiché i gialloblù hanno dimostrato nelle ultime settimane progressi notevoli.

CALENDARIO
8 marzo 2015, ore 19,30: Seregno Hockey 2012-Csa Agrate; 14 marzo 2015, ore 20,45: Azzurra Novara-Seregno Hockey 2012; 21 marzo 2015, ore 18: Hrc Monza B-Seregno Hockey 2012; 28 marzo 2015, ore 20,45: Seregno Hockey 2012-Amatori Wasken Lodi; 11 aprile 2015, ore 18: Roller Lodi-Seregno Hockey 2012; 18 aprile 2015, ore 20,45: Seregno Hockey 2012-Pieve 010 B; 25 aprile 2015: riposo.

CLASSIFICA
Roller Lodi 34; Azzurra Novara 30; Seregno Hockey 2012 e Pieve 010 B 18; Amatori Wasken Lodi B 14; Csa Agrate 6; Hrc Monza B 3.

Posted in News | Commenti disabilitati

Settore giovanile, impresa dell’Under 20: eliminati a sorpresa i pari età dell’Hrc Monza!

00-formazione-u20

Luci della ribalta per l’Under 20 nel weekend del Seregno Hockey 2012. I ragazzi allenati da Giacomo Cascella (nella foto), forse un po’ a sorpresa, hanno espugnato ieri la pista del PalaRovagnati di Biassono, imponendosi 8-2 sui pari età dell’Hockey Roller Club Monza, nello spareggio che metteva in palio l’accesso alla final four zonale del campionato di categoria. Protagonisti della scena sono stati Andrea Giordano e Marcello Poulin, autori di una tripletta a testa, mentre Lorenzo Guerrieri ed Antonio Cascella hanno completato il tabellino con una rete ciascuno. Da sottolineare l’ottima prestazione del portiere Lorenzo Uboldi ed il contributo alla causa garantito anche da Federico Mariani e Simone Crisopulli, Under 17 gettati nella mischia a partita in corso. Ora il prossimo avversario sulla strada dei grigioblù sarà l’Amatori Wasken Lodi, atteso al PalaSomaschini sabato 7 marzo 2015, alle 20. Battuta d’arresto invece per l’Under 10, superata 4-2 a Novara dall’Amatori Vercelli.

Posted in News | Commenti disabilitati

Weekend sfortunato anche per il settore giovanile: Under 10 ed Under 17 entrambe sconfitte

00 formazione u10

Il fine settimana sfortunato per il Seregno Hockey 2012 è proseguito, dopo l’immeritata battuta d’arresto rimediata dalla prima squadra contro l’Azzurra Novara, con altre due sconfitte. Al PalaSomaschini, l’Under 10 ha ceduto 7-2 ai pari età dell’Amatori Wasken Lodi, pagando dazio alla maggiore esperienza dei propri dirimpettai, quasi tutti sui pattini da più tempo rispetto ai piccoli atleti brianzoli. Passo falso anche per l’Under 17, che ha perso 6-0, sempre in casa e sempre contro l’Amatori Wasken Lodi. Brutte notizie infine per l’Under 20, che pure non ha giocato: il pareggio interno (6-6) rimediato contro l’Amatori Vercelli ha consentito all’Hockey Roller Club Monza di sopravanzare in classifica i cugini. Ora biancorossoazzurri e grigioblù si affronteranno nei quarti di finale di zona al PalaRovagnati di Biassono sabato 28 febbraio, alle 20.45.

Posted in News | Commenti disabilitati

Seregno B, al Seregno Hockey 2012 non basta una bella prova per fermare l’Azzurra Novara

Seregno Hockey 2012-Azzurra Novara 1-2

Marcatori: 9’34’’ p.t. Giordano (S); 18’11’’ s.t. Ceresa (A) su rigore, 23’28’’ Tarchetti (A).

Seregno: Di Biase (Brenna), Pirovano, De Cesaris, G. Cascella, Giordano, Pellagatti, Crisopulli, F. Mariani, A. Cascella. All.: G. Cascella.

Azzurra Novara: Lorenzi (Marcon), Fornaro, Ceresa, Mele, Campanati, D. Macini, Baldina, Tarchetti, O. Ferrari. All.: F. Macini.

Arbitro: Veluti di Lodi.

Hockey su pista serie B partita Azzurra Novara1

Quarta sconfitta consecutiva per il Seregno Hockey 2012, cui non è bastata una prestazione sopra le righe per conquistare un risultato positivo al cospetto dell’Azzurra Novara, seconda forza del gruppo A del torneo cadetto. Ancora una volta, i grigioblù hanno pagato caro una panchina che, dopo gli addii a Marco Maiocchi e Matteo Mariani, è oggi corta come non mai. Ora Corrado Pirovano e compagni aspettano la definizione del calendario della fase ad orologio, articolata in un girone di sola andata che metterà a confronto nuovamente tutte le protagoniste e precederà la final eight.
La cronaca. Al via Giacomo Cascella si schiera con Corrado Pirovano, Daniele De Cesaris ed Andrea Giordano davanti a Stefano Di Biase, mentre sul fronte opposto Riccardo Lorenzi si occupa di difendere la porta, con Matteo Ceresa, Paolo Campanati, Simone Tarchetti e David Macini come esterni. Dopo un predominio iniziale dei padroni di casa, la situazione la sblocca al 9’, quando Andrea Giordano chiude con un tiro un po’ fortunoso un bel contropiede impostato da Daniele De Cesaris e rifinito da Giacomo Cascella. Al 14’ Daniele De Cesaris in contropiede spreca la chance del raddoppio. Nel finale, per due volte Stefano Di Biase è decisivo, prima su Oscar Ferrari e poi su Riccardo Mele. Nella ripresa la contesa si infiamma. Al 5’ un fallo di piede di David Macini manda Andrea Giordano sul dischetto del tiro diretto, ma la sua conclusione, debole, è preda di Riccardo Lorenzi. Al 12’ Giacomo Cascella timbra la traversa, imitato 1’ più tardi da Matteo Ceresa, che colpisce il palo. Al 16’ Matteo Ceresa spreca un tiro diretto, scaturito da un fallo di Giacomo Cascella, ma si rifà con gli interessi al 18’, quando un tocco con il piede sempre di Giacomo Cascella frutta un rigore, che il numero 3 ospite non fallisce. Al 21’ nuovamente il montante nega il gol a Giacomo Cascella ed i novaresi capitalizzano subito con Stefano Tarchetti, che devia di fino un assist di Paolo Campanati ad un sospiro dalla sirena e certifica il sorpasso.

Posted in News | Commenti disabilitati