DOPO L’HOCKEY DAY, PRONTI PER L’AVVIO DELLA STAGIONE

Una domenica appassionata, ricca, emozionante. Tutti, ma proprio tutti gli atleti del Seregno Hockey 2012, anche i più piccoli e coloro che hanno indossato i pattini da poco più di un mese, hanno provato l’ebbrezza di potersi cimentare in partite “vere”, con avversari di tutto rispetto. I risultati denotano che c’è da lavorare, ai ragazzi è stato chiaro che, nonostante lo spirito di solidarietà che ha caratterizzato la giornata, in campo “devono tirare fuori la grinta”.

Le categorie dei più piccoli promettono un grande futuro, i grandi, dopo anni di trascuratezza nel periodo più buio del Seregno, dimostrano di non voler cedere le armi e presto avranno molto da dire.

La serie B, che ha affrontato un Vercelli di A2 in perfetta forma, ha giocato un’ottima partita, cedendo un pochino solo nel secondo tempo, quando il Seregno ha schierato i “piccoli” under 20.

L’associazione “quelli che..con Luca”, ha scaldato la giornata, regalandoci nel pomeriggio la consapevolezza che anche nel dolore si può rialzare la testa, combattere, essere solidali. Ed è stato bello che il papà di Luca abbia parlato circondato dai bambini, dai ragazzi, dai genitori.

Infine Tappo e Gigi, che sono stati presenti anche loro con noi, attraverso i famigliari e le immagini di un grande hockey appartenuto anche al Seregno.

Grazie a tutti, non ultima l’amministrazione comunale, che è intervenuta con Sindaco e Vicesindaco, a dimostrazione che l’Hockey è ancora nel cuore dei seregnesi.

Grazie agli amici di Monza, Lodi, Biasca, Agrate, Novara e Vercelli, che hanno partecipato alla nostra festa.

Anche ieri il Seregno ha lasciato il segno. Vi aspettiamo il 25 ottobre per la prima partita della B ad Agrate ed il primo novembre in casa, al Palaporada, per la sfida con il Monza

 

Posted in News | Commenti disabilitati

DOPO UN’ESTATE DI TRIONFI, ITALIA FUORI DAL PODIO DELL’EUROPEO UNDER 20

10647148_685970721500058_590500070691381924_n

Dopo un’estate di trionfi, caratterizzata dagli exploit negli europei Seniores ed Under 17, il movimento hockeystico italiano non è riuscito a centrare almeno il podio nella rassegna continentale Under 20, che si concluderà sabato 11 ottobre 2014 a Valongo. Opposti alla Francia nella finale di consolazione, gli azzurrini allenati da Tommaso Colamaria hanno ceduto 2-1, pagando a caro prezzo un avvio sfortunato, che ha consentito ai transalpini di incamerare un doppio vantaggio. A nulla così è servito il gol nella ripresa di Davide Gavioli.

Posted in News | Commenti disabilitati

Europei Under 20, Italia in semifinale contro la Spagna

Nazionale Under 20

L’«Hockey Day» in programma domenica 12 ottobre 2014 al Palaporada di Seregno, giornata voluta per la presentazione ufficiale del Seregno Hockey 2012 in vista della nuova stagione agonistica, sarà introdotto da un succulento antipasto per tutti gli appassionati seregnesi (e non solo, come è ovvio che sia…). Dopo i successi ottenuti dalle nazionali Seniores ed Under 17 nei rispettivi europei di categoria, oggi, alle 19, a Valongo, la nazionale Under 20 è attesa dalla semifinale del proprio torneo continentale di competenza, che la opporrà alla Spagna. Un impegno certamente proibitivo per la formazione allenata da Tommaso Colamaria, che tra l’altro la tifoseria locale ricorda sia in veste di giocatore che in quella di tecnico, che però ha fin qui dimostrato di avere le carte in regola per reggere il confronto con qualsiasi avversario, forte tra l’altro dell’apporto di alcuni elementi già molto conosciuti nonostante la giovane età, tra cui anche Davide Gavioli, protagonista qualche mese fa della promozione in serie A/2 dell’Uvp Mirandola. Nell’altra semifinale, alle 20.45, si affronteranno Portogallo e Francia. Italia-Spagna sarà in diretta web su Cerh Tv 3.

Posted in News | Commenti disabilitati

Seregno Hockey 2012, su il sipario: c’è l’«Hockey Day»

Il Seregno Hockey 2012 sta per riaccendere i motori in vista della sua terza stagione di vita, la seconda che lo vedrà concorrere anche sul palcoscenico della serie B. Per consentire agli appassionati di meglio conoscere da vicino tutti gli atleti grigioblù, non solo quelli già affermati che alle spalle hanno militanze anche lunghe sulle piste della massima serie, ma anche se non soprattutto i più piccoli, l’incremento del numero e la crescita dei quali sono stati fin dall’inizio indicati come la priorità operativa, la società ha calendarizzato per domenica 12 ottobre 2014 l’«Hockey Day», che sarà ospitato dal Palaporada di via alla Porada 43/45.

Hockey su pista serie B raduno duemilaquattordici2
Il sipario sulla giornata aprirà alle 10.30, quando l’Under 20 affronterà i pari età dell’Hockey Roller Club Monza. Seguiranno le amichevoli che vedranno protagoniste nell’ordine l’Under 15, l’Under 17, l’Under 13 e l’Under 10. Alle 16.30 i riflettori si accenderanno sul momento istituzionale, articolato nella sfilata dei giocatori, nell’incontro con le autorità, nel ricordo di Giuseppe Molteni, Tappo per tutti, e di Luigi Mariani, i due ex hockeysti scomparsi negli ultimi mesi, e nella presentazione del gemellaggio con la Onlus «Quelli che… con Luca». Chiuderà il percorso, alle 17.30, l’impegnativo test amichevole della prima squadra contro l’Amatori Vercelli, formazione al via del torneo di serie A/2, con la speranza nemmeno tanto celata di un pronto ritorno sul palcoscenico della massima serie.
Chi interverrà potrà tra l’altro giovarsi della disponibilità dei gestori del bar interno al centro sportivo della Porada, che sarà aperto per tutto il periodo della manifestazione e preparerà salamelle ed hot dog per il pranzo.
Programma
Ore 10.30: Seregno Hockey 2012-Hockey Roller Club Monza (Under 20); ore 11.30: Seregno Hockey 2012-Amatori Wasken Lodi (Under 15); ore 12.30: Seregno Hockey 2012-Biasca (Under 17); ore 13.30: Seregno Hockey 2012-Csa Agrate (Under 13); ore 14.30: Seregno-Azzurra Novara (Under 10); ore 16.30: momento istituzionale; ore 17.30: Seregno Hockey 2012-Amatori Vercelli.
Per info: www.seregnohockey2012.it

LA ONLUS «QUELLI CHE… CON LUCA»
La Onlus «Quelli che… con Luca», che sarà presente alla giornata con propri volontari, a disposizione di chi vorrà avere informazioni sulla sua attività, è nata tre anni fa per iniziativa di Andrea Ciccioni, padre appunto di Luca, piegato a soli 11 anni da una grave forma di leucemia mieloide acuta, nonostante la determinazione con cui aveva combattuto la sua battaglia. La sua finalità principale è quella di evitare che altre famiglie vivano lo stesso dramma che i Ciccioni hanno provato, loro malgrado, sulla propria pelle. Per questo, fondamentale è considerato il supporto alla ricerca medico-scientifica sulla leucemia infantile, che è la forma più frequente di tumore pediatrico ma pur sempre costituisce una malattia rara, con un’incidenza di quarantasette casi ogni milione di bambini, circostanza che, giocoforza, la rende poco appetibile per le industrie farmaceutiche che vanno per la maggiore. In proposito, nel maggio dello scorso anno Andrea Ciccioni, presidente della Onlus, il dottor Ettore Biagi, direttore tecnico del laboratorio di terapia genetica e cellulare Stefano Verri di Monza, ed il professor Andrea Biondi, primario della clinica pediatrica-fondazione MBBM dell’ospedale San Gerardo, sempre di Monza, hanno sottoscritto un’alleanza, il cosiddetto patto d’acciaio, che mira ad incrementare il progetto di terapia molecolare elaborato dal professor Biagi, nella speranza di favorire la guarigione dei bambini affetti da leucemia. Ulteriori informazioni si trovano sul sito www.quellicheconluca.org.

Posted in News | Commenti disabilitati